Chi mi ha seguito in live su Twitch, mentre Realme e Xiaomi presentavano i nuovi prodotti, già saprà di cosa sto parlando.
Il trucco è semplice ma geniale: per i dispositivi con meno memoria Ram (4 o 6 giga ad esempio) sarà possibile aggiungere 1 giga di Ram (sui dispositivi Xiaomi) e 2 giga di Ram (sui dispositivi Realme).

Ma come avviene questa estensione della memoria temporanea?
Il trucco è semplice: si sfrutta la memoria Rom del telefono che è sicuramente maggiore.

Il tutto avviene tramite un tasto software che attiva la funzione.
Di questa iniziativa ne ha parlato Realme durante la presentazione dei nuovi smartphones, ma non ne ha ancora fatto cenno Xiaomi.
Tuttavia qualche smanettone ha scoperto nella versione più recente della Miui (la 12.5) che è disponibile questa opzione.

Uno screenshot fatto da un leaker che ha notato questa novità software.

Tuttavia, la prima azienda ad inserire questa innovazione è stata Vivo che addirittura ha concesso 3 giga di Ram in più ai suoi utenti per gestire meglio le app aperte in background.

Che ne pensate di questa funzionalità? Ritenete che sia una svolta per chi possiede uno smartphone datato o più economico?

About Author

thelogboy

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*

code