Il 2 marzo è apparso sui muri che circondano l’ex carcere di Reading un intervento artistico del famoso street artist conosciuto come Bansky.

Ma per quale motivo proprio su quell’edificio?
La struttura è inutilizzata da 2013 e tra i vari contendenti ci sono diverse agenzie immobiliari che desiderano abbatterlo per ricavarne nuovi immobili.

Il municipio di Reading vorrebbe farne un centro ricreativo e culturale ma a quanto pare l’idea non ha fatto che creare un maggiore contenzioso tra le parti.

L’artista ha quindi deciso di riportare l’attenzione sulla vicenda schierandosi a favore dell’iniziativa culturale contro i soliti privati che vorrebbero spazzare via ogni valorizzazione del sito.
La figura disegnata dall’autore è quella di un carcerato che evade dalla prigione attraverso un rotolo di carta avvolto in una macchina da scrivere.

Sta a simboleggiare che la cultura può aiutare tutti, anche chi ha un passato difficile, ad evadere dai problemi e dall’infelicità regalandogli la libertà.

Insomma un’iniziativa lodevole che sicuramente ha stimolato riflessioni tra i cittadini del Berkshire.

About Author

thelogboy

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*

code